Tempo a Sanremo

Il tempo a Sanremo é decisamente mite, tempo favorevole per fare escursioni, vacanza, tour nella Riviera dei Fiori.

La Riviera Ligure deve il suo clima alla sua particolare posizione geografica. Un anfiteatro esposto a mezzogiorno riparato dai freddi venti del Nord dalla catena delle Alpi e dell’ Appennino settentrionale. Proprio queste condizioni intervengono sulle temperature invernali, in modo particolare quelle della Riviera di Ponente, che si mantengono tra gli 8°C ed i 10°C.

L’orografia della regione influenza sensibilmente l’andamento e la distribuzione delle precipitazioni piovose. Durante lo sviluppo delle depressioni sottovento alle Alpi mediterranee, le due Riviere subiscono differente sorte. Quella di Levante, viene interessata da venti di scirocco che favoriscono condizioni di tempo perturbato, mentre quella di Ponente, avverte le correnti occidentali che consentono un miglioramento delle condizioni atmosferiche. In particolare, quando le correnti si orientano da nord e nord- est, si ha un sensibile aumento della temperatura e la contemporanea diminuzione del tasso di umidità. Durante questa fase la Riviera di Levante, registra massimi di nuvolosità e massimi di precipitazioni, mentre la Riviera di Ponente viene interessata dai fenomeni piovosi in misura decisamente minore.

La piovosità del territorio, noto come Riviera dei Fiori, compreso tra Capo Mele ed il confine italo- francese nei tre mesi invernali (dicembre – febbraio), è inferiore rispetto alla piovosità della città di Genova e di poco superiore a quella della regione montuosa compresa tra Chiavari e La Spezia che, nel trimestre freddo (dicembre – febbraio) raggiunge talora valori paragonabili a quelli registrati sulle regioni nord- orientali della nostra penisola.

La Riviera di Ponente, in condizioni di buon tempo, avverte i venti da levante (Est) in tutta la sua estensione, sino al confine italo – francese. Raramente si avverte la presenza dei venti di scirocco (Sud -Sud- Est), scarsi i venti da Nord- Ovest e quelli da Ovest a causa delle Alpi occidentali. Questi due fenomeni, favorendo il soleggiamento, concorrono in modo determinante ad instaurare condizioni di eccezionale mitezza del clima nel tratto di costa della Riviera dei Fiori. Si spiega cosi il perché la Riviera di Ponente, nel semestre freddo, registri una radiazione solare pressoché uguale a quella di parecchie località soleggiate del  meridione d’Italia.

L’azione termoregolatrice del mare è tale da non generare differenze sostanziali tra le temperature minime delle due riviere. Una differenza sensibile si riscontra invece tra i valori delle temperature minime invernali delle località costiere, sempre superiori allo zero e quelle dell’interno, spesso anche al di sotto.

Proprio nei mesi più freddi l’escursione termica è decisamente ridotta, le ore quotidiane di sole sono molte e scarse le precipitazioni piovose.

Se confrontiamo la situazione del tempo a Sanremo e dintorni con l’area di Genova e di Cuneo, notiamo notevoli differenze, nonostante una certa vicinanza geografica.

La barriera montuosa delle Alpi Marittime impedisce alle perturbazioni di raggiungere la Riviera, differenziando il clima delle due zone. La zona di Sanremo gode di un clima decisamente più mite rispetto a Genova, precipitazioni nevose e temperature al di sotto dello zero rappresentano casi a dir poco eccezionali.

Per quanto riguarda le precipitazioni piovose in Liguria, queste sono scarse in estate e piuttosto abbondanti in autunno, mentre a Cuneo si ha netta prevalenza delle precipitazioni in primavera ed una più equilibrata distribuzione nel corso dell’anno. All’interno della stessa regione, notiamo pero’ la netta differenza di precipitazioni tra Genova ed Sanremo, effetto indicato in precedenza, che causa precipitazioni più’ copiose sulla parte orientale della nostra regione.

Le cause degli alti valori di insolazione, della ridotta escursione termica, di precipitazioni limitate e di inverni di apprezzabile mitezza sono da ricercarsi nella combinazione di molteplici fattori, quali l’esposizione della costa, l’effetto termoregolatore del mare, lo schermo rappresentato dall’orografia, il quale offre riparo dai venti settentrionali e grazie agli effetti di ricaduta di aria calda (fohen), consente un maggiore riscaldamento delle masse d’aria ed rasserenamento del cielo.


  • 27.3°C
    Feels like 27.3°C
    Clear

    Today:
    28°C / 23°C
    Tomorrow Tuesday Wednesday
    29° / 19° 27° / 19° 26° / 20°


    Data powered by

     
  • Iscriviti alla newsletter

    Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per ricevere la nostra newsletter!
    Nome:
    E-mail:
    Lingua: