Barocco a Sanremo

Scopri l’itinerario di arte barocca a Sanremo visitando i monumenti che più la rappresentano come il Santuario della Madonna della Costa e i palazzi barocchi della città.
Leggi l’itinerario barocco che segue e guarda le tappe sulla mappa.

Sanremo, città dei Fiori e di insospettabili testimonianze barocche, monumenti che rappresentano capolavori dello stile più estroso e ricco dell’architettura europea.

Esaminiamo da vicino le vie cittadine, dove troviamo alcuni gioielli barocchi, quali la Chiesa di Santo Stefano, la chiesa di Santa Maria degli Angeli, il Santuario della Madonna della Costa, Palazzo Borea d’Olmo, la Chiesa di San Giuseppe, l’oratorio di Santa Brigida e l’oratorio di San Sebastiano.

Santuario Madonna della Costa

Dall’alto il Santuario della Madonna della Costa domina la città di Sanremo, lo si raggiunge dopo aver percorso una breve salita, circondata da frondose piante di leccio. Ai lati della facciata due campanili e al centro una ampia finestra circondata da stucchi. Oltrepassiamo il portale marmoreo per accedere a un’unica ampia navata sulla quale si aprono numerose cappelle laterali; al di sopra si apre una grande cupola con ampie finestre e riccamente decorata da stucchi e affreschi.

Stucchi dorati, affreschi dai colori caldi, dipinti di enorme valore e marmi policromi, fanno da cornice a quello che è Il vero tesoro del Santuario costituito dalla tela raffigurante La Madonna con il Bambino, dipinta nel Trecento.

Il Santuario della Madonna della Costa a Sanremo

Il Santuario della Madonna della Costa a Sanremo

Chiesa di Santo Stefano

Scendendo verso il mare, ai piedi della Pigna, nella centrale piazza Cassini sorge la chiesa di Santo Stefano, edificata nel Medioevo e rimaneggiata nel Seicento. L’edificio ha una pianta rettangolare con cappelle e coretti laterali e in particolare il presbiterio è privo del coro. Nel 1624 la chiesa venne ceduta ai Gesuiti giunti a Sanremo con l’intenzione di fondare un collegio.

Chiesa Santa Maria degli Angeli

Percorriamo via Palazzo in direzione di piazza Colombo, dove sorge la chiesa di Santa Maria degli Angeli. L’edificio è circondato da case ottocentesche e da edifici costruiti nel dopo guerra; la chiesa spicca poiché è in netto contrasto con le linee moderne del vicino Palafiori. La sua facciata è riccamente decorata da stucchi, le tre porte sono intervallate da lesene ornate da capitelli, al di sopra dei quali si trova la trabeazione.

Nella parte superiore, al centro, si trova il grande finestrone anch’esso decorato. All’interno tre navate, con cappelle familiari lungo i lati. Tra le opere qui conservate gli arredi della cappella dei Santi Nicola di Bari e Antonia da Padova, la pala d’altare che rappresenta i due Santi con la Madonna e il Bambino e il San Francesco d’Assisi in adorazione del Crocifisso.

Palazzi barocchi: Palazzo Borea d’Olmo

Si attraversa nuovamente la piazza Colombo per imboccare corso Matteotti, dove raggiungiamo il Palazzo Borea d’Olmo, situato nel cuore storico di San Remo. Questo palazzo barocco ha una delle due facciate prospetta su corso Matteotti, la via dello shopping cittadino, mentre l’altra su via Cavour. Una delle parti più interessanti dell’edificio è senza ombra di dubbio l’atrio scala, dove il vano superiore è sormontato da una serie di volte a crociera sostenute da colonne in marmo.

Non lasciamoci ingannare dalla semplicità degli ambienti dei piani ammezzati, infatti questi erano volutamente privi di ornamenti. Salendo ai piani alti si noterà la ricchezza di decorazioni e la qualità dei dipinti.

Proprio il piano superiore è la sede del Museo Civico. Nella piccola cappella situata al secondo piano nobile possiamo ammirare l’altare in marmo e la statua della Vergine, probabilmente eseguita dal Ponsonelli.

Proseguiamo nel salone di rappresentanza, con la volta a vela dipinta di azzurro, intorno si aprono alcune stanze, tute collegate da portoncini. Tra le camere risalta quella che ospitò Papa Pio VII di ritorno a Roma dopo essere stato in Francia. Il soffitto è decorato da un volo di putti che sembrano rincorrersi nel cielo. Infine l’ampia sala che contiene una serie di ritratti di famiglia.


  • 12.5°C
    Feels like 12.5°C
    Clear

    Today:
    12°C / 9°C
    Tomorrow Saturday Sunday
    14° / 6° 14° / 4° 13° / 5°


    Data powered by

     
  • Iscriviti alla newsletter

    Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per ricevere la nostra newsletter!
    Nome:
    E-mail:
    Lingua: